Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

TRATTAMENTI BIOCIDI

Un carente controllo della contaminazione microbica può causare gravi inconvenienti nel processo di produzione della carta, durante lo stoccaggio delle materie prime e persino durante la fase di stoccaggio del prodotto finito.

La corretta progettazione di un trattamento biocida deve consentire di limitare la crescita di batteri, funghi ed alghe minimizzando i rischi per operatori ed ambiente nel rispetto, se applicabili, delle legislazioni relative alla carta destinata al contatto con alimenti o al contatto con la pelle dei consumatori finali.

Per soddisfare queste esigenze Acquaflex offre, accanto alle migliore tecnologie tradizionalmente presenti sul mercato, una serie di nuovi trattamenti basati su molecole che consentono il rilascio controllato di bromo libero ed innovativi biodisperdenti; l’applicazione di queste nuove tecnologie consente di aumentare il ritorno sull’investimento dei trattamenti biocidi e di risolvere situazioni particolarmente critiche legate all’utilizzo di materie prime di bassa qualità e/o ad elevati gradi di chiusura dei cicli di produzione.

  • BLUEMATE 413: tecnologia biocida ossidante a rilascio controllato di bromo libero
  • BIOBROMINE: biocida a base di bromo libero “ready to use”
  • Formulazioni biocide non ossidanti ad alta attività
  • Disperdenti e biodisperdenti a basso impatto ambientale
  • Preservanti per cariche e materie prime
  • Preservanti/antimuffa per carte e cartoni
  • Trattamenti biocidi completi conformi a normativa FDA e BFR
trattamenti biocidi